Il Tai Ji Quan

  • Stampa

IL TAI JI QUAN

Il Tai Ji Quan (meglio noto in Italia con il nome di “Tai Chi Chuan”), è un sistema di studio del movimento, di meditazione dinamica e di difesa personale che deriva dal Kung Fu e dall’antica cultura cinese.

Consiste di una sequenza di posture, che privilegiano un’esecuzione lenta, armoniosa e ininterrotta, durante le quali è possibile prendere coscienza del proprio corpo e dell’energia che lo attraversa quando vengono rimossi i blocchi fisici ed emotivi che ne impediscono il libero flusso.

I benefici di una corretta pratica del Tai Chi Chuan riguardano molteplici livelli del nostro essere ed è per questo motivo che in Cina il Tai Ji Quan è anche conosciuto come: “Arte della Divina Salute”.

In particolar modo al livello fisico ed energetico il Tai Ji Quan (Tai Chi Chuan) costituisce un valido sistema di prevenzione e un valido aiuto nei problemi:   


1) Circolatori (del sangue e dell’ energia)
2) Respiratori
3) Biomeccanici
4) Posturali
5) Osteoarticolari (in particolare cervico - dorso - lombalgie)
6) Nervosi (stress, tensioni, affaticamento, depressione)
7) Per riequilibrare lo Yin e lo Yang
8) Per raggiungere la longevità
 
In maniera più specifica, ed includendo anche i notevoli aspetti mentali e spirituali di questa arte – disciplina, che ha un così profondo impatto su tutti i livelli del nostro essere, i motivi per apprendere il Tai Chi Chuan sono veramente numerosi:

1) Liberare i canali energetici e favorire il flusso dell'enegia all'interno del corpo umano

2) Aumentare il controllo senso motorio ed acquisire una maggiore consapevolezza del proprio corpo

3) Eliminare tensioni fisiche e trasformare atteggiamenti mentali limitanti

4) Raggiungere un livello sempre crescente di armonia con se stessi e con il mondo circostante

5) Combattere efficacemente lo stress quotidiano ed imparare a rilassare corpo e mente per prevenire problematiche fisiche, psichiche e di relazione

6) Evolvere spiritualmente, conoscere se stessi e comprendere le leggi della natura e del cosmo attraverso lo strumento che abbiamo, il nostro corpo, in cui operano le stesse leggi su scala ridotta (essendo un microcosmo)

7) Imparare a sviluppare la volontà e di conseguenza la fiducia in se stessi

8) Dopo anni di pratica assidua, ottenere la padronanza dell'energia per poterla adoperare come efficace arma di difesa, e, in caso di necessità, di offesa.